Communication & GIFT - gadget personalizzati Approfondimenti sulle penne personalizzate
Benvenuti su

Penne Personalizzate

Penne personalizzate online  è  il sito interamente dedicato alla fornitura e alla stampa di penne personalizzate per la vostra azienda. Si propone di dare una risposta piacevole e veloce alla vostra ricerca, offrendo matite e penne  ecologiche, in plastica, in legno e in metallo, personalizzate con il vostro logo. Prezzi e dettagli sono visionabili online, semplicemente indicando la quantità desiderata e il numero di colori del logo. “Penne personalizzate” vi ringrazia e vi augura una piacevole navigazione.

 

Seleziona una categoria per scoprire la gamma di penne disponibili
Approfondimenti sulle penne personalizzate

Le penne personalizzate sono sicuramente il gadget più venduto ed utilizzato nel settore promozionale e pubblicitario. La penna personalizzata viene usata per fiere, eventi, meeting, anniversari, sia come strumento di promozione che come strumento d’uso interno all’azienda. Le penne promozionali e pubblicitarie vengo realizzate da qualsiasi settore aziendale. Che si parli di pizzerie, parrucchieri, officine meccaniche, studi notarili piuttosto che grandissime multinazionali farmaceutiche o grosse catene alberghiere, riveste un ruolo primario come articolo di presentazione e, tra tutti i gadget, rimane sempre utile per chi lo riceve. Nel corso degli anni le penne si sono evolute delineandosi sempre più nelle caratteristiche. Ci sono penne di marca o penne senza marca, penne ecologiche in legno o in carta, penne classiche in plastica, penne in metallo o penne con meccanismo touch screen. Ce n’è davvero per tutti i gusti e per tutte le fasce di prezzo.

Selezione di penne personalizzabili in metallo

La scelta di una penna personalizzata può essere fatta da diversi punti di vista. La si può scegliere per il design, piuttosto che per il prezzo o il materiale di costruzione o infine la si può scegliere in base al grado di personalizzazione possibile. Cerchiamo di chiarire un po’ tutti questi concetti dando anche riferimenti utili per chi è alla ricerca della penna personalizzata perfetta.

La più ampia possibilità di personalizzazione si ha quando si produce ad hoc la penna desiderata.

Nel contesto di produzione, quasi tutto è possibile a fronte di un unico e rilevante limite dato dalla quantità.

Per poter produrre una penna personalizzata è necessaria almeno una quantità di 5000 pezzi. Se questa quantità è raggiungibile, tutti gli aspetti e le parti che compongono una penna sono personalizzabili. Si può scegliere quindi la forma, il materiale, il colore di fusto, puntale e clip e infine, apporre il proprio logo in posizione, dimensione e tipologia desiderata. A seconda del materiale scelto, il logo si può incidere a laser o si può stampare con varie tecniche.

Facciamo quindi una parentesi dedicata alle tecniche di personalizzazione.

Incisione laser

L’incisione laser di una penna, è possibile se optiamo per una penna personalizzata realizzata in metallo o in legno. Il laser ad altissima definizione colpisce il fusto o la clip della penna “corrodendo” la superficie esterna. Nel caso si tratti di una penna in metallo per esempio rifinita in colore rosso, il raggio laser va a corrodere la finitura rossa e la disintegra per una profondità variabile ma di qualche micron. Il risultato è facilmente visibile perché il colore rosso, dove il laser è passato, è sparito ed  stato riportato al vivo il colore del metallo stesso. In questo modo si possono scrivere parole o disegni asportando il colore e creando quanto desiderate personalizzare. Nel caso si lavora con l’incisione su una penna in allumino naturale o comunque con una finitura già color metallo, il risultato che si ottiene è estremamente discreto e la visibilità cambia in funzione della luce. Si nota un effetto scavato ma a livello di colorazione si ottiene praticamente un tono su tono.

Lo stesso metodo è fattibile sul legno. In questo caso viene “corroso” il legno sulla superficie e si ottiene un effetto scavato e bruciato. Anche in questo caso il risultato è discreto ma per via della bruciatura risulta solitamente ben visibile.

Stampa tampografica o serigrafica

La stampa tampografica, è la tecnica di stampa per eccellenza se si parla di penne personalizzate.

Di fatto nel processo, è identica alla serigrafia ma si differenzia per la possibilità di stampare su superfici curve come appunto la penna. La stampa tampografica si utilizza quando i colori di stampa sono “pieni” definibili come colori a pantone e quando il numero di colori che si desidera stampare va da 1 a 4 colori per posizione.

Il processo di stampa avviene tramite un “tampone” in silicone e da qui prende il nome di tampografia. L’ utilizzo di questo tampone in silicone morbido permette, tramite la pressione sulla superficie, un adattamento totale alla superficie anche irregolare e quindi una perfetta adesione della pellicola di stampa al cilindro che compone il fusto della penna.

Il procedimento è sostanzialmente molto semplice e fatto delle seguenti fasi:

La prima fase è quella di posizionare la penna in modo saldo affinché rimanga immobile alla pressione. Solitamente si crea una dima in cui si incastra la penna con il lato che si desidera stampare libero ed accessibile dal tampone.

Nella seconda fase, si crea una pellicola simile a quella fotografica dove si imprime la scritta o il logo che si desidera riportare sulla penna. Una volta impressa la personalizzazione, la pellicola, posizionata sopra il colore di stampa, si lascerà attraversare dal colore solamente nell’area impressa mentre nella rimanente area il colore non potrà passare.

Nella terza fase il tampone in silicone preme sulla pellicola e “raccoglie” sulla superficie il colore che ha attraversato l’impressione sulla pellicola. Otteniamo quindi sulla superficie del tampone l’esatta scritta o disegno, fatta di vernice.

A questo punto, nella quarta fase, il tampone con la vernice si sposta sul fusto e tramite pressione trasferisce il colore sul fusto o clip della penna.

Come ultima fase un getto d’aria fissa il colore sul fusto ed è ora possibile togliere la penna e inserirne una successiva.

Ovviamente le vernici specifiche a seconda che si stampi su plastica, legno, carta o metallo,vanno tenute ad una densità specifica affinché siano fluide ma sufficientemente coprenti.

Questo processo di stampa viene fatto per ogni colore di stampa.

Se quindi abbiamo una stampa a 3 colori, questo procedimento verrà fatto per 3 volte sulla stessa penna che rimarrà nella dima fino alla fine del terzo passaggio di stampa.

La stessa ripetizione va considerata laddove si stampi in più posizioni. Se per esempio si vuole una stampa su lato clip e una sul retro, bisognerà finire una posizione, lasciare asciugare la penna e poi riprenderla e ripetere l’operazione in toto per la nuova posizione.

Stampa digitale

E’ abbastanza recente ma sta rapidamente prendendo piede in funzione dell’abbassamento dei costi e della migliore efficienza dei macchinari. La stampa digitale diretta è un tipo di stampa che permette di stampare in quadricromia. A differenza della tampografia può stampare milioni di sfumature di colore e non richiede l’uso di tampone e pellicole. La macchina per la stampa non è molto diversa da una stampante classica con delle testine che sfiorando la superficie della penna, lasciano i colori primari e formano la stampa desiderata in quadricromia. Tramite questa tecnica si posizionano più penne possibili su un piano, incastrandole in una dima specifica e una volta posizionate si chiude un pannello e la stampante parte lavorando in serie sulle penne. Una volta finita la stampa una luce UV fissa il colore. Il pregio di questa stampa è quello di ottenere quadricromie altrimenti non possibili. Di contro è un processo comunque lento e costoso rispetto alla tampografia. Un ulteriore aumento dei costi di stampa è dato dal colore della superficie della penna. Come avviene per la stampa in quadricromia su carta, la superficie di partenza, affinché i colori siano corretti, deve essere bianca. Se la penna non è quindi bianca, prima della stampa vera e propria, si deve stampare una base bianca in modo che i colori siano veritieri e fedeli alla stampa desiderata.

Penne personalizzabili in plastica

Il wrapping

Un’ultima tecnica di stampa anche se il termine è improprio, è il Wrapping.

Questa tecnica permette di ottenere una penna che visivamente sembra stampata a 360° attorno al fusto. Di fatto  non è una stampa diretta sulla penna ma si ottiene tramite una stampa in quadricromia su una pellicola plastica modellabile che poi viene “arrotolata” e incollata al fusto. Solitamente è possibile con penne “regolari” ovvero quelle che presentano un fusto cilindrico senza troppe concavità o convessità ma, ultimamente, queste pellicole sempre più modellabili si adattano anche a penna diverse.

L’elemento che accomuna l’uso di questa tecnica è che venga fatta sulla penna prima del montaggio finale, quando il fusto è ancora “nudo”. Una volta applicato il wrapping si completa la penna inserendo clip e il resto del corpo.

Parlando del wrapping ci sembra utile indicare le comuni dimensioni di stampa.

È l’unica tecnica che permette una stampa così ampia che possa coprire interamente il fusto della penna. Diversamente, che si tratti di tampografia o di incisione o di stampa digitale, l’area di stampa è solitamente data da una lunghezza sul fusto di circa 5 cm per una altezza massima che corrisponde al diametro della penna. Se la penna è quindi di 1 cm di diametro, l’area di stampa normalmente utile è un rettangolo di circa 50 x 9 mm.

Prezzi delle diverse tecniche di stampa

Un ultimo accenno legato alle tecniche di stampa riguarda i prezzi.

La tecnica tampografica solitamente richiede un costo di impianto che viene realizzato ed è composto da dima, pellicola, tampone e avviamento. Una volta realizzati tampone, dima e pellicola, sono riutilizzabili e permettono di avere un costo per passaggio di colore molto contenuto. Normalmente il costo di impianti va dai 50 ai 25 euro e permette un passaggio di stampa per colore con un costo dai 5 agli 8 centesimi.

La stampa digitale e l’incisione laser invece non richiedono un impianto vero e proprio ma un file grafico che può avere un costo una tantum dai 15 ai 30 euro. Una volta pronto il file, il costo è legato sostanzialmente al tempo impiegato per la stampa. Il laser può andare dai 10 ai 70/80 centesimi, mentre la stampa digitale si aggira sui 50/60 centesimi.

Conclusa quindi questa parentesi dedicata alle possibili personalizzazioni delle penne, torniamo al contesto produttivo. Produrre una penna permette di scegliere il materiale, il colore e il tipo di personalizzazione. Il limite è nel raggiungimento dei 5000 pezzi ma, una volta raggiunti, seppur può sembrare strano, il prezzo della penna è spesso inferiore al costo di una penna “pronta” e personalizzata poi. Un altro aspetto da considerare se si desidera produrre una penna è il tempo. Un tempo medio di produzione è di circa 30 giorni dalla conferma della bozza grafica.

Se invece non si raggiungono le 5000 penne o si desidera una penna non particolarmente personalizzata il mercato offre al pronto un’infinità di varianti.

La classica penna pubblicitaria o promozionale è gestita da agenzie specializzate che offrono a catalogo molti modelli di penne di una o più produzioni. Come accennato inizialmente, oggi abbiamo sul mercato moltissimi tipologie di penne passando dalle classiche in plastica fino alle ecologiche, dalle touch screen a quelle multifunzione, dalle matite agli evidenziatori.

Le penne in plastica

Sono le più diffuse ed economiche. Hanno solitamente una apertura a pulsante o a rotazione e sono solitamente composte da fusto, puntale, clip e grip. Il grip è la parte dove si tiene la penna durante la scrittura e spesso è in gomma morbida per evitare che la penna scivoli.

Le penne ecologiche

Invece sono realizzate solitamente in legno o cartoncino riciclato. Spesso hanno meccanismi di apertura semplice o addirittura non ne hanno avendo la punta a sfera sempre esposta. A volte, hanno elementi come la clip o il puntale in plastica ma spesso si utilizza per questi modelli una plastica biodegradabile o prodotta da materiali ecologici come il “PLA”.

Le penne touch screen

Si differenziano perchè montano sulla punta o sul retro un gommino che permette l’utilizzo con il telefono o con il tablet. Hanno corpo in plastica legno, cartoncino o metallo e sono ultimamente molto apprezzate. Infine le penne multifunzione, accomunano svariati accessori che vanno dalla semplice disponibilità di inchiostri in 3 o 4 colori, fino all’inserimento di luci led o raggi laser per presentazioni aziendali. Negli ultimi anni, per penne in plastica e in metallo è stata anche sviluppata una finitura “gommata” definita soft touch che rende al tatto la penna “morbida” e vellutata.

 

Parlando del mercato delle penne pubblicitarie e promozionali, la stragrande maggioranza delle penne personalizzate sono senza marchio, generalmente di produzione cinese ma vi sono anche molte marche che operano nel settore promozionale.

Le più conosciute a livello internazionale  solo la BIC, la PELIKAN o la PAPERMATE ma ci sono anche penne di produzione italiano o europea meno conosciute altrettanto interessanti come la ERGA, la PRODIR, la LECCEPEN. Salendo di livello e di prezzo, sempre rimanendo nel settore di penne promozionali e personalizzabili possiamo anche considerare la PARKER, la ROTRING e la WATERMAN per finire con penne molto importanti come AURORA e MONT-BLANC. Queste ultime penne solitamente vengono personalizzate con incisione laser in quanto il risultato è raffinato ed elegante e la vendita o la ricerca si concentra prevalentemente nel periodo natalizio come regalo aziendale.

Un elemento importante della penna è sicuramente l’inchiostro. Il 99,9% dell’inchiostro che si utilizza per le penne personalizzate è nero o blu ma, nel caso di una produzione è possibile scegliere anche diversi colori. Tra i migliori inchiostri vi sono alcuni refill di produzione tedesca ma l’elemento determinante della fluidità dell’inchiostro è il tempo di produzione. A volte capita che alcune penne non scrivano e spesso questo problema è dovuto al fatto che le penne sono state prodotte molto tempo prima o sono state mal conservate in luoghi umidi o freddi. La fluidità dell’inchiostro, in condizioni normali, è solitamente di 2/3 anni. Nel caso la penna non scriva è comunque consigliato di scaldarla scarabocchiando perchè a volte è solo la parte in prossimità della sfera che tende a seccare e, con il calore, riprende facilmente a scrivere.

La penna pubblicitaria è tendenzialmente rivolta ad un pubblico aziendale e quindi si consiglia, al fine di ottenere un prezzo più competitivo, di partire da una quantità di almeno 300/500 pezzi al fine di ripartire meglio i costi di impianto stampa, di stampa e di trasporto.

*/ ?>

Penne di marca

Penne Ecologiche

Penne in Plastica

Penne in Metallo

Matite e portamine

Penne touch screen

Full Custom oltre 5000

Completamente personalizzabili

Questa sezione è dedicata a coloro che vogliono una penna interamente personalizzata, non reperibile nel mercato delle penne “pronte”. Con un minimo di 5000 pezzi, possiamo PRODURRE  la vostra penna, scegliendo il materiale,  il colore, l’inchiostro e la personalizzazione desiderata.

Potete  scegliere un modello tra i nostri, oppure inviarci una foto di un modello che vi piace.

Quantità: minimo 5000 pezzi.

Tempo di consegna: circa 35 giorni.

Personalizzazione: totale.

Prezzo: inferiore alle classiche penne a magazzino.

A lato alcuni esempi di realizzazioni.

Calcola il prezzo

Quantità richiesta

Quantità minima: 0

Colori del logo

(Cosa sono?)
Il tuo prezzo
- +iva / penna
- +iva per x penne,
impianti e trasporto inclusi.
(Cosa comprende?)

Colore:

Come funziona l'ordine?
Salva il preventivo in PDF
Procedi con l'ordine
« Torna al dettaglio
La presente pagina permette di effettuare una richiesta di ordine.
Prima che l'ordine sia confermato sarà necessario inviare il logo per la personalizzazione e la verifica dello stesso all'indirizzo penne@communicationandgift.com, una volta inviato e sottoposto al nostro controllo riceverete le informazioni necessarie ad effettuare il pagamento.

Informazioni personali

Accetto l'informativa sulla privacy ai sensi dell'art. 13 D. lgs. 30 giugno 2003, n. 196
Riepilogo ordine
Riepilogo informazioni sull'ordine in corso:

Prodotto: Penna
Codice:
Variante:
Logo:

Quantità:
Prezzo unitario: + iva
Prezzo totale: +iva


I prezzi specificati sono comprensivi di impianti, personalizzazione e consegna.

« Modifica richiesta
Ordine inviato correttamente
Il suo ordine è stato inviato correttamente, riceverà a breve una mail di conferma.

Torna indietro
Info e prezzi
I prezzi (IVA esclusa) variano in base alle quantità ed
ai colori del logo. Per visualizzarli inserisci i dati qui a fianco.
La quantità minima per questa categoria è 1.000 pezzi
Quantità
Colori del logo (Cosa sono?)
Seleziona due o più prodotti per effettuare il confronto Confronta prodotti Confronta gli elementi selezionati Nuovo confronto X

Seleziona quantità e personalizzazione per visualizzare i prezzi

Seleziona la quantità di penne e i colori del logo per vedere in tempo reale i prezzi aggiornati di ogni penna.

HO CAPITO